Tu sei qui

Aggiornato il: 8 Luglio 2021

Servizi per l'imprenditore

Elenco provinciale delle imprese forestali

Elenco provinciale delle imprese forestali - Camera di Commercio di Trento

La Camera di commercio si occupa della tenuta e dell’aggiornamento dell’Elenco provinciale delle imprese forestali. Si tratta di un elenco, istituito dalla Provincia autonoma di Trento, ai sensi dell’art. 61 della L.P. 11/2007, al quale devono iscriversi i soggetti che intendono svolgere attività selvicolturali ed opere di utilizzazione forestale, nonché i relativi servizi, su affidamento degli enti pubblici proprietari del bosco e delle loro associazioni.

L’iscrizione e tutte le pratiche successive (dichiarazione annuale, rinnovo, modifica, cancellazione) a partire dal 1° luglio 2021 devono essere inviate utilizzando l’applicativo www.legnotrentino.it/impreseforestali/

Iscrizione

Possono iscriversi - ovvero mantenere l’iscrizione - all’ELENCO le imprese che, in forma singola e associata, soddisfano i seguenti requisiti (in capo all’impresa, in capo alle persone e le capacità tecnico-professionali): 

A) Requisiti in capo all’impresa:
1)    è iscritta al Registro Imprese (RI) nella categoria “Silvicoltura e utilizzo di aree forestali” (codice ATECO 02)” o al registro economico amministrativo se si tratta dei soggetti previsti dagli articoli 7 e 9 del decreto del Presidente della Repubblica 7 dicembre 1995, n. 581 (Regolamento di attuazione dell'art. 8 della l. 29 dicembre 1993, n. 580, in materia di istituzione del registro delle imprese di cui all'art. 2188 del codice civile) o ad analoghi registri dello Stato di appartenenza per le imprese aventi sedi legali all’estero per attività equivalenti;
2)    non si trova in stato di fallimento, salvo che la procedura sia stata dichiarata chiusa ai sensi dell’articolo 118 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267 (Disciplina del fallimento, del concordato preventivo, dell'amministrazione controllata e della liquidazione coatta amministrativa), di liquidazione, di cessazione di attività o di concordato preventivo e in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la legislazione dello Stato di appartenenza per le imprese aventi sede legale in uno dei paesi membri dell’Unione europea, e non è in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;
3)    è in regola con obblighi relativi alle disposizioni in materia di sicurezza, di condizioni di lavoro, di previdenza e di assistenza, compresi i requisiti di regolarità contributiva (DURC), previsti dalla normativa vigente nel luogo dove sono prestati i servizi;
4)    per le attività di gestione esercitate su superfici forestali ai sensi dell’art. 56 della L.P. 23 maggio 2007 n. 11, l’impresa deve aver provveduto – laddove obbligatorio - alla costituzione o all'aggiornamento del fascicolo aziendale previsto dal D.P.R. 1 dicembre 1999, n. 503. Specificatamente per l’iscrizione alla sezione A dell’Elenco provinciale delle imprese forestali: la costituzione o l'aggiornamento del fascicolo aziendale deve avvenire preventivamente alla presentazione della domanda di iscrizione/rinnovo.

B) Requisiti in capo alle persone:
-    di non trovarsi in stato di interdizione legale ovvero di interdizione temporanea dagli uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese;
-    di non aver riportato, nell’anno (negli ultimi 12 mesi) precedente alla presente domanda, sanzioni amministrative previste dalla normativa forestale della Provincia autonoma di Trento per un importo superiore a Euro 30.000,00 (trentamila);
-    di non aver riportato, nel corso dei tre anni precedenti alla domanda, condanna penale definitiva in capo alla persona per violazioni delle norme in materia ambientale, paesaggistica, forestale, del lavoro e di sicurezza dei cantieri;
-    che non sussistono nei propri confronti “cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all’art. 10 della legge 31.5.1965, n. 575 e successive modifiche (c.d. legge antimafia), ai sensi del D.lgs. N. 159/2011.

Il possesso dei requisiti deve essere dichiarato da ciascuna delle seguenti persone:
1)    legali rappresentanti dell’impresa (titolare, contitolari, ecc.) o di altre forme giuridiche di impresa diversa da quella individuale;
2)    soci di società in nome collettivo;
3)    soci accomandatari delle società in accomandita semplice;
4)    componenti del consiglio di amministrazione delle società di capitali, delle cooperative e di altri soggetti collettivi;
5)    direttore tecnico.

C) Capacità tecnico-professionali:
-    possesso di un attestato di partecipazione a specifici corsi di formazione in relazione alla tipologia di attività svolta dall’impresa da parte di almeno un operatore legato all’impresa a tempo indeterminato e a tempo pieno;
-    possesso di titolo di studio relativo a una istruzione secondaria tecnico-professionale, oppure universitaria, in materie agro-forestali e ambientali da parte di almeno un operatore legato all’impresa a tempo indeterminato e a tempo pieno;
-    relativamente alla sola Sezione B - possesso di patentino forestale o di attestazione di equipollenza rilasciato dalla Provincia Autonoma di Trento (delibera P.A.T. 09 marzo 2015 n. 361) da parte di almeno un operatore legato all’impresa a tempo indeterminato e a tempo pieno;

La capacità tecnico-professionale deve essere in possesso dei/del/di un:
a)    legali rappresentanti dell’impresa (titolare, contitolari, ecc.);
b)    soci di società in nome collettivo;
c)    soci accomandatari delle società in accomandita semplice;
d)    direttore tecnico;
e)    dipendente dell’impresa a tempo pieno e indeterminato.

Il possesso dei suddetti requisiti dovrà essere dimostrato con idonee dichiarazioni sostitutive rese ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 (Disposizioni legislative in materia di documentazione amministrativa).
 

 

Rinnovo

In base al Regolamento l’azienda dovrà effettuare il rinnovo dell’iscrizione ogni 5 anni. 
La domanda di rinnovo va effettuata su iniziativa dell’impresa durante l’ultimo anno della sua validità e comunque almeno 60 giorni prima della scadenza.

In caso di mancata presentazione di domanda di rinnovo o di tardiva presentazione della stessa, l’iscrizione all’Elenco decadrà.

Per il rinnovo l’impresa dovrà dichiarare la permanenza dei requisiti per l’iscrizione e fornire gli aggiornamenti e le variazioni di quanto precedentemente dichiarato.
La domanda di rinnovo iscrizione dovrà essere inoltrata, utilizzando l’applicativo www.legnotrentino.it/impreseforestali/  e andrà inviata tramite PEC all’indirizzo: cciaa@tn.legalmail.camcom.it
 

Aggiornamento profilo informativo e trasmissione dati annuale

In base al D.M. 4470/2020 è previsto un Aggiornamento annuale del profilo informativo dell’impresa e la trasmissione entro il 31 gennaio di ogni anno dei dati relativi ai quantitativi di legno e di prodotti derivati immessi sul mercato ai sensi del Reg. (UE) 995/2010. La domanda di rinnovo iscrizione dovrà essere inoltrata, utilizzando l’applicativo www.legnotrentino.it/impreseforestali/  e andrà inviata tramite PEC all’indirizzo: cciaa@tn.legalmail.camcom.it

Cancellazione

La domanda di cancellazione dall’Elenco provinciale delle imprese forestali va presentata dal legale rappresentante qualora l’azienda non eserciti più l’attività. La cancellazione va inserita su www.legnotrentino.it/impreseforestali/ e il modulo .pdf firmato dal legale rappresentante andrà inviato  tramite PEC all’indirizzo: cciaa@tn.legalmail.camcom.it
 

 

Normativa


 

 

Contatti: 

Promozione - Legno trentino

Via S. Trinità, 24
38122 - Trento

Tel 
0461 887106 - 136
Orari 

Reperibilità telefonica:
da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 16.00.
Si accede all'ufficio solo su appuntamento

Ti è stata utile questa pagina?: