Tu sei qui

Aggiornato il: 8 Giugno 2022

Registro delle imprese

Registro delle imprese - Camera di Commercio di Trento

AVVISO PER GLI STUDI NOTARILI: iscrizioni degli atti nel Registro delle imprese nel periodo di fine e inizio anno >>>
 

Che cos'è
Il Registro delle imprese è un registro pubblico che contiene le informazioni di carattere giuridico ed economico di tutte le imprese con qualsiasi forma giuridica e settore di attività economica, con sede o unità locali sul territorio nazionale (per maggiori informazioni consulta il sito nazionale del Registro delle imprese). Ha funzione di pubblicità legale e anagrafico-certificativa.

Modalità di accesso al servizio nelle sedi di Trento e Rovereto: appuntamenti >>>

Chiunque può consultarlo, prendere visione degli atti e dei documenti iscritti e depositati e farsi rilasciare visure, certificati o copie di atti. Trasparente e completo, permette di conoscere agevolmente tutta una serie di atti, fatti e situazioni giuridiche relative alle imprese e ai soggetti obbligati all’iscrizione.

Nel Registro delle imprese devono iscriversi tutte le imprese (sia individuali che società) che esercitano un’attività economica nella provincia.

Chi deve iscriversi
Il Registro è articolato in due Sezioni, una ordinaria e una speciale.

SEZIONE ORDINARIA SEZIONE SPECIALE
Imprenditori commerciali individuali Imprenditori artigiani
Società (di persone, di capitali e cooperative) Piccoli imprenditori commerciali
Consorzi con attività esterna Imprenditori agricoli
Gruppi europei di interesse economico (GEIE) Coltivatori diretti
Enti pubblici, che hanno per oggetto esclusivo o principale un'attività commerciale Start up innovative, incubatori certificati, PMI innovative
Società costituite all'estero con sede secondaria sul territorio italiano o con l'oggetto principale dell'impresa sul territorio italiano Società semplici
  Società tra professionisti
  Imprese sociali 

Nel Registro delle imprese sono iscritti tutti gli atti e i fatti relativi alla vita delle imprese, compresi gli atti di cessione di quote delle S.r.l e gli atti di trasferimento delle aziende commerciali; sono poi annotate tutte le comunicazioni dei Tribunali relative alle procedure concorsuali delle imprese.

Nel Registro vengono depositati i bilanci d’esercizio delle società di capitali e cooperative, dei consorzi, dei GEIE e dei contratti di rete.

Per gli adempimenti e le informazioni per la nascita e lo sviluppo di imprese start-up innovative consulta il sito nazionale o la sezione dedicata del nostro sito. 

Abolizione procura per società
Dall’1 ottobre 2022 non sarà più possibile utilizzare il modello “Procura speciale” per il deposito delle pratiche telematiche relative alle società. Di conseguenza le domande e i relativi allegati dovranno essere firmati digitalmente dai soggetti obbligati (amministratori e liquidatori) o, in alternativa, dai professionisti iscritti nell’Ordine dei Dottori commercialisti ed esperti contabili, come previsto dall’art. 31, commi 2 quater e 2 quinquies, della Legge n. 340/2000, oppure dai notai.
Le domande potranno comunque essere trasmesse anche da intermediari (es. Associazioni, Agenzie, Professionisti in genere), che continueranno, quindi, a svolgere un ruolo importante nelle interlocuzioni con l’Ufficio per le domande presentate, ma che non potranno più però qualificarsi come “dichiarante”, e quindi non saranno più obbligati a firmare a tale titolo la domanda di deposito, che dovrà invece riportare i dati del soggetto obbligato ed essere da questi firmata digitalmente.
Sono stati comunque previsti dei casi in cui sarà possibile allegare alle pratiche la procura, in particolare in quegli adempimenti che costituiscono le ultime fasi della vita dell’impresa (ad es. scioglimento e cancellazione) o nel caso in cui gli obbligati non siano amministratori della società (ad es. trasferimento mortis causa presentato dagli eredi).
Sono state predisposte apposite istruzioni per agevolare gli intermediari e le imprese, che sono disponibili nella sezione "Allegati" di questa pagina e sulla piattaforma SARI – Supporto Specialistico Registro imprese

Richiesta di iscrizione in data certa
Il modulo di richiesta di iscrizione in data certa (vedi sezione "Moduli" a fondo pagina) è utilizzabile esclusivamente per gli atti di trasformazione di società di persone in società di capitali e viceversa e per gli atti di fusione e scissione.
Inoltre, si ricorda che il giorno di iscrizione richiesto deve essere un giorno lavorativo.

Richieste di evasione urgente delle pratiche
Come già più volte evidenziato in precedenti informative, l’iscrizione delle pratiche al Registro imprese avviene, di norma, entro il termine di 5 giorni dalla protocollazione (cfr. art. 11 c. 8 del DPR n.581/1995). Il termine dato all’Ufficio per l’evasione delle denunce al REA e delle domande dell’Albo delle imprese artigiane è, invece, di 30 giorni dalla protocollazione.

L’Ufficio è tenuto a rispettare l’ordine di protocollazione nell'evasione delle pratiche.
Il giorno in cui i dati sono registrati - dal quale decorrono gli effetti dell’iscrizione - coincide indifferentemente con uno dei cinque giorni compresi nel termine stabilito per l’iscrizione e non può essere individuato a priori dal soggetto che deposita la pratica (cfr. parere del Ministero dello sviluppo economico prot. n. 6245 del 18 giugno 2007).

L’Ufficio è costantemente impegnato ad assicurare il rispetto dei tempi previsti, ma i volumi molto elevati delle pratiche telematiche in arrivo, soprattutto in coincidenza con le scadenze e gli adempimenti di fine anno, nonché le recenti novità normative che hanno riguardato gli adempimenti del Registro delle imprese, possono determinare qualche inevitabile rallentamento o ritardo.

La richiesta di evasione urgente, pertanto, non potrà riguardare domande per le quali non è ancora trascorso il termine previsto dalla legge per l’istruttoria. Inoltre, l’ufficio si riserva un'attenta valutazione della richiesta di urgenza a cui si darà seguito solo in presenza di significative motivazioni adeguatamente documentate. 

Non verranno pertanto considerate motivazioni generiche, come ad esempio,  richiesta del cliente, aggiornamento visura, stipula di atti successivi ecc. e tutto ciò al fine di evitare ingiustificate disparità di trattamento nell’evasione delle pratiche.

L’Ufficio cercherà di venire incontro a quanto richiesto, fermo restando che la richiesta stessa non ha e non può avere alcun valore vincolante per l’ufficio.

Contatti: 

Registro delle Imprese

Trento: via Calepina, 13
Rovereto: via Zeni, 8 c/o Trentino Sviluppo Spa

Tel 
0461-887111 (Trento); 0464-443248 (Rovereto); contact center 199-509922 (da lun. a ven: 9-13; 14-17)
Orari 

Per accedere ai servizi allo sportello del Registro delle imprese e dell’Albo delle imprese artigiane è necessario prendere un appuntamento ai seguenti link

Per ulteriori informazioni sono disponibili:

  • la piattaforma di consultazione e informazione online per gli adempimenti nei confronti del Registro delle imprese SARI - Supporto Specialistico Registro Imprese;
  • il contact center: 199-509922 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00;
  • il contatto diretto con l’ufficio di Trento al n. 0461-887111 (dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00) e con l’ufficio di Rovereto al n. 0464 443248 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.00).
Ti è stata utile questa pagina?: