Tu sei qui

Aggiornato il: 8 Settembre 2017

Servizi per l'imprenditore

Contratti tipo

I contratti-tipo sono schemi di contratto (non vincolanti) predisposti al fine di evitare l’insorgenza di problemi e di future controversie, in particolare tra consumatori e imprese;  vengono negoziati ad opera di soggetti (imprese, loro associazioni e associazioni di tutela degli interessi dei consumatori e degli utenti). L’obiettivo finale è sostanzialmente quello di regolare in modo standardizzato ed omogeneo i rapporti contrattuali, sulla base del rispetto reciproco di regole di trasparenza ed equità.

I contratti predisposti dal sistema camerale sono condivisi a livello nazionale dalla Commissione nazionale di coordinamento dei contratti-tipo di Unioncamere, alla quale partecipano, tra gli altri, rappresentanti dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato e del Ministero dello sviluppo economico. 

I contratti tipo divisi per area di interesse sono disponibili in una specifica banca dati di Unioncamere

Si evidenzia infine che, nel caso di interesse manifestato da più Associazioni di categoria e/o Associazioni dei consumatori rispetto a qualche contratto-tipo inserito nel portale di Unioncamere, lo stesso potrà essere formalmente recepito in ambito provinciale, su iniziativa della Camera di commercio e delle Associazioni.

Ti è stata utile questa pagina?: