Tu sei qui

Aggiornato il: 22 Maggio 2020

Servizi per l'imprenditore

Carta dell'azienda

Immagine

AVVISO - ALLERTA SANITARIA CORONAVIRUS:
AVVERTENZE PER RICHIESTE CARTE TACHIGRAFICHE

Causa possibili ritardi nel rilascio delle carte tachigrafiche, il Ministero dell’Interno comunica, con nota del 24 marzo 2020,  che non verrà applicata alcuna sanzione a coloro che abbiano presentato, in data successiva al 23 febbraio 2020, istanza di rilascio o rinnovo a causa di smarrimento, sottrazione, deterioramento ovvero perché scadute, e ne esibiscano la relativa ricevuta rilasciata dalla Camera di Commercio. I conducenti dovranno, in tali casi, effettuare le registrazioni manuali come previsto dall’art. 35 del Regolamento UE 165/2014. In caso di rinnovo della carta tachigrafica, inoltre, il conducente, oltre ad ottemperare a quanto indicato nella Circolare del Ministero dell’Interno, dovrà essere sempre in possesso della carta scaduta e presentarla su richiesta delle autorità di controllo. Si prega di prendere visione della circolare menzionata e qui pubblicata (cfr.:  Circolare del Ministero dell'Interno). 


A tutela della salute dei cittadini e al fine di preservare la continuità dei servizi erogati, l’Ente camerale informa gli utenti di:

  • Presentare le richieste di carta esclusivamente mediante RACCOMANDATA A/R o consegna diretta all'Infopoint all'ingresso dell'Ente camerale.
  • Indicare nel modulo di domanda un indirizzo e-mail e numero di cellulare.

Per i soli casi di:

  • sostituzione carta per malfunzionamento/danneggiamento;
  • sostituzione carta per smarrimento/furto;
  • rinnovo carta per modifica dati;
  • richiesta carta del conducente per cambio nazione,

inviare una e-mail di richiesta a: commercio.interno@tn.camcom.it indicando un numero di cellulare.

La carta verrà recapitata esclusivamente tramite raccomandata, all’indirizzo indicato nella domanda.

ATTENZIONE! Nuovo standard di numerazione della carta
Si avvisa che dal 15 aprile 2020 le nuove carte tachigrafiche saranno dotate di un nuovo standard di numero seriale. Esse riporteranno nel secondo carattere un numero che ne indica la tipologia, ovvero 1,2,3,4 rispettivamente per: Carta Conducente, Carta Officina, Carta Controllo e Carta Azienda.
Per le sole carte azienda, tale novità comporterà un impatto operativo: le imprese dovranno necessariamente scaricare i dati contenuti nei tachigrafi in dotazione con la carta azienda fino ad allora utilizzata, prima di inserire nei tachigrafi la carta azienda recante la nuova numerazione.
Si precisa che non sarà necessario sostituire le carte attualmente circolanti che rimarranno valide fino a scadenza.
A fondo pagina, nella sezione “Allegati”, è disponibile un vademecum con le istruzioni operative per l'Azienda.

La carta dell'azienda
La carta dell'azienda deve essere richiesta dal titolare/legale rappresentante di un'impresa di trasporto che utilizza almeno un veicolo equipaggiato con il tachigrafo digitale; la carta è di ausilio per la gestione della flotta veicolare, consentendo di ispezionare, scaricare e/o stampare i dati di viaggio di tutti i veicoli dell'azienda muniti di tachigrafo digitale.

La carta deve essere richiesta presso la Camera di Commercio territorialmente competente, ovvero quella in cui l’impresa richiedente ha la propria sede.

Requisiti richiesti per il rilascio
I requisiti richiesti per il rilascio sono i seguenti:

  • avere una sede operativa sul territorio italiano (sede principale o secondaria o unità locale);
  • sede regolarmente iscritta nel Registro delle Imprese;
  • possedere almeno un veicolo equipaggiato con l'apparecchio di controllo.

La carta dell'azienda, di colore giallo, riporta la denominazione, il codice fiscale e l'indirizzo della sede dell’impresa, il numero della tessera, la data di rilascio e di scadenza.

Documentazione necessaria
I documenti necessari per il rilascio sono i seguenti:

  • modulo di domanda (scaricabile a fondo pagina nella sezione Moduli);
  • copia di un documento di identità, in corso di validità, del legale rappresentante dell’Azienda;
  • dichiarazione sostitutiva di atto notorio come da modulistica presente a fondo pagina (solo in fase di prima emissione della carta azienda);
  • pagamento del diritto di segreteria e del contributo per le spese postali.

Validità
La validità è di 5 anni dall'emissione. In caso di furto/smarrimento – danneggiamento/malfunzionamento la carta in sostituzione riporterà la stessa data di scadenza di quella sostituita.

Variazione dati
In caso di necessità di modifica dei dati amministrativi stampati sulla carta o registrati nella memoria della stessa, il legale rappresentante può richiedere l’emissione di una nuova carta, utilizzando il modulo di domanda. La carta modificata avrà validità per 5 anni.

Scadenza e rinnovo
La richiesta del rinnovo della carta in scadenza e il relativo pagamento dei diritti di segreteria possono avvenire nei 30 giorni precedenti alla data di scadenza. La carta scaduta dovrà essere restituita alla Camera di Commercio emittente.

Furto o smarrimento
Entro 7 giorni di calendario dall’accertamento dell’evento il possessore della carta deve chiederne il blocco alla Camera di Commercio emittente, consegnando copia di regolare denuncia presentata alle autorità competenti. Contestualmente più richiedere una nuova carta ricompilando il modulo di domanda.

Danneggiamento o malfuzionamento
Entro 7 giorni di calendario dall’accertamento dell’evento il possessore della carta deve consegnare la stessa alla Camera di Commercio emittente al fine di effettuare una verifica tecnica e funzionale. A verifica avvenuta, su richiesta dell’interessato, presentando una nuova domanda, verrà emessa una nuova carta.

Costi, modalità di pagamento e di rilascio/consegna

  • Euro 37,00 diritti di segreteria per prima emissione, rinnovo, variazione dati, sostituzione in caso di danneggiamento, smarrimento o furto;
  • Euro 17,00 diritti di segreteria per la sostituzione in caso di malfunzionamento dopo i sei mesi dal rilascio;
  • Euro 3,17, per ciascuna carta, per le spese di spedizione a mezzo raccomandata a/r.

I diritti di segreteria non andranno versati in caso di sostituzione della carta per malfunzionamento, entro i sei mesi dal rilascio.  
I versamenti possono essere effettuati nei seguenti modi:

  • sul c/c postale 282384 intestato alla Camera di Commercio di Trento, indicando come causale le seguenti informazioni: "Carta tachigrafica + denominazione dell'azienda";
  • tramite bonifico bancario su c/c intestato alla Camera di Commercio di Trento, presso l’Istituto cassiere Banca Popolare di Sondrio S.c.p.A. IBAN IT07D0569601800000003201X56, indicando come causale le seguenti informazioni: “Carta tachigrafica + denominazione dell’azienda”.

Si ricorda che i versamenti possono essere cumulativi.

Consegna della carta
La consegna della carta può avvenire esclusivamente a mezzo posta tramite raccomandata A/R all’indirizzo indicato nell’apposito spazio del modulo.

Contatti: 

Commercio e regolazione del mercato - carta tachigrafica

Via Calepina, 13
38122 Trento

Tel 
0461 887303
Orari 

Reperibilità telefonica:
da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00.
Si accede all'ufficio solo su appuntamento

Ti è stata utile questa pagina?: