Tu sei qui

Aggiornato il: 19 Ottobre 2018

Servizi per l'imprenditore

Marchi

Il marchio è un segno distintivo che permette di contraddistinguere i prodotti o servizi di un’impresa da quelli delle altre. Può diventare anche un efficace strumento di marketing. Possono costituire marchi d’impresa tutti i segni rappresentabili graficamente: lettere, parole (compresi i nomi di persona), disegni, cifre, forme, combinazioni o tonalità cromatiche. Anche i suoni possono essere registrati purché rappresentabili graficamente tramite pentagramma.

Registrare il proprio marchio è importante per:

  • ottenere il diritto di esclusiva e impedire a terzi di usare segni distintivi uguali o simili, evitando rischi di confusione;
  • tutelare i propri investimenti e garantirsi la permanenza sul mercato;
  • sfruttarlo economicamente, concedendolo in licenza (royalties) o mediante vendita o cessione.

Come registrare un marchio?
La domanda di registrazione del marchio nazionale può essere presentata:

  • tramite domanda cartacea, al Servizo marchi e brevetti della Camera di Commercio, utilizzando il modulo che si trova all'interno della "Guida alla compilazione e modulo deposito marchio", scaricabile fra gli allegati in fondo alla pagina;
  • on-line, collegandosi e registrandosi sul sito del Ministero per lo sviluppo economico. Per avvalersi del deposito online è necessaria la firma digitale e il pagamento delle tasse potrà essere effettuato on-line, tramite la piattaforma PagoPA.

La durata della protezione del marchio è di 10 anni dalla data del deposito,. allo scadere dei quali, se si vuole mantenere in vita il marchio, è necessario procedere al suo rinnovo.
Per la registrazione di un marchio europeo o internazionale vai alla sezione dedicata.

Rinnovo del marchio
Il marchio può essere rinnovato per periodi dieci anni con domanda da presentarsi entro gli ultimi dodici mesi di scadenza del decennio in corso. Trascorso il termine, la registrazione può essere rinnovata nei sei mesi successivi al mese di scadenza, con l’applicazione di una tassa per ritardato pagamento. Si considera come data di scadenza del decennio l’ultimo giorno del mese della data di deposito originaria.
Il rinnovo viene effettuato con le medesime modalità della registrazione, utilizzando l'apposita "Guida al rinnovo del marchio e modulo di rinnovo" scaricabile fra gli allegati in fondo alla pagina.
Per la validità del deposito rileva la data di pagamento della tassa di concessione mediante modello F24.

Costi
Consulta la tabella delle tasse e dei diritti.
Si ricorda che la tassa di concessione governativa deve essere pagata esclusivamente con il modello F24, generato al momento del deposito.
Nessun pagamento, successivo al deposito, sarà chiesto all’impresa, fino all’eventuale rinnovo del marchio (dopo 10 anni).

Per maggiori informazioni 

Contatti: 

Marchi e brevetti

Via Calepina 13
38122 Trento

Tel 
0461 887291
Orari 

dal lunedì al venerdì 8.30-12.15;
giovedì 8.30-12.15 e 15.00-16.00

Attività di deposito
dal lunedì al venerdì 9.00-12.00

Ti è stata utile questa pagina?: