Tu sei qui

Aggiornato il: 16 Settembre 2022

Ruolo conducenti di veicoli adibiti a servizi non di linea - Esame

Ruolo conducenti di veicoli adibiti a servizi non di linea - Esame - Camera di Commercio di Trento


Pubblicazione del bando per l'ammissione all’esame di idoneità. 
Il bando d'esame per l'iscrizione al ruolo conducenti adibiti a servizi non di linea è pubblicato a fondo pagina nella sezione "allegati" almeno 30 giorni prima dell'apertura del termine di presentazione delle domande. Il bando fissa il calendario delle prove, le sedi di svolgimento e i termini e le modalità per la presentazione delle domande.  Eventuali variazioni relative alle date delle prove o alle sedi di svolgimento sono pubblicate esclusivamente nella sezione "Avvisi" dell'home page del sito camerale.

Requisiti di ammissione all’esame

È richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadino italiano; oppure
  • essere cittadino di uno degli stati membri della UE, che abbia eletto domicilio in provincia di Trento; oppure
  • essere cittadino di altro Paese che riconosca ai cittadini stranieri il diritto di prestare attività di conducente di servizi pubblici non di linea di trasporto di persone nel proprio territorio, residente in Italia in possesso del permesso di soggiorno, o comunque nel rispetto della direttiva 2003/109/CE e relativo D.Lgs. 8/1/2007 n. 3 (Attuazione della direttiva 2003/108/CE relativa allo status di cittadini di Paesi terzi soggiornanti di lungo periodo)
  • essere residente o avere domicilio professionale (da intendersi quale autorimessa intestata ad azienda esercente attività NCC come sede/ul) o ai sensi dell'articolo 16 della legge comunitaria 21 dicembre 1999, n. 526 (Disposizioni per l'adempimento di obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia alle Comunità europee) in provincia di Trento;
  • aver assolto l’obbligo scolastico. I titoli di studio stranieri, comunitari e non, non hanno valore legale in Italia. Agli uffici della Camera di Commercio I.A.A. di Trento deve essere presentata la dichiarazione di valore, rilasciata dalla Rappresentanza italiana nel paese dove è stato ottenuto il titolo di studio (Ambasciata d’Italia e Consolato italiano). Per il riconoscimento del titolo di studio, si consiglia un contatto telefonico preventivo con l’ufficio interessato (Dipartimento Istruzione e Cultura della Provincia autonoma di Trento);
  • essere in possesso dei requisiti di idoneità professionale:
  • patente di guida di tipo B in corso di validità (anche per i servizi di taxi e noleggio con conducente svolto con veicoli a trazione animale);
  • Certificato di abilitazione professionale necessario, in base alla normativa statale, alla guida dei veicoli impiegati nei diversi tipi di servizi (es. CAP – KB – patente di pilota motorista autorizzato – CQC persone) in corso di validità;  
  • di essere in possesso dei requisiti di idoneità morale di cui all'articolo 4 del Regolamento provinciale.

Il possesso dei requisiti è richiesto entro il termine di scadenza per la presentazione della domanda indicato al punto 2 del bando

Modalità di invio della domanda di ammissione e costi


La domanda potrà essere inviata secondo le seguenti modalità:

  • Pec all’indirizzo cciaa@tn.legalmail.camcom.it (l’invio può avvenire anche da una casella di posta elettronica il cui indirizzo deve essere obbligatoriamente indicato sulla predetta domanda. Si prega di indicare come oggetto della mail il seguente testo: Domanda esame Ruolo conducenti NCC - 2^ sessione 2022); 
  • raccomandata a/r: Camera di Commercio I.A.A. di Trento - via Calepina 13 – 38122 Trento. Si specifica che il recapito è ad esclusivo rischio del mittente, pertanto non potranno essere ammessi i soggetti le cui domande perverranno dopo la scadenza del termine sopra indicato, questo anche qualora il loro mancato o tardivo inoltro, sia dovuto a cause di forza maggiore o per caso fortuito o per fatto imputabile a terzi
  • In busta chiusa con consegna a mano direttamente allo sportello n. 21 al piano terra della sede camerale sita in Trento, via Calepina, 13, ove si accede solo su appuntamento da fissare via mail al seguente indirizzo commercio.interno@tn.camcom.it. A tal fine fanno fede il timbro e la data di accettazione apposti dall’Ufficio.

Costi e modalità di pagamento

  • euro 124,00 (diritti di segreteria: euro 77,00 per ammissione all’esame + euro 31,00 per successiva iscrizione al Ruolo, marca da bollo assolta virtualmente: euro 16,00);

oppure

  • euro 16,00 (marca da bollo assolta virtualmente) per chi abbia effettuato il versamento dei diritti di segreteria in una precedente sessione d’esame.

Il pagamento dovrà essere effettuato dopo aver presentato la domanda di ammissione, attraverso le modalità previste da pagoPA utilizzando l’avviso di pagamento che verrà inviato dall’ufficio direttamente all’indirizzo mail indicato sulla domanda.
Per tutte le tipologie indicate sarà ad esclusiva cura del candidato verificare la ricezione sulla propria casella di posta elettronica di:

  • ricevuta di protocollazione della domanda di partecipazione, quale unica prova dell’invio della domanda stessa;
  • ricezione dell’avviso di pagamento pagoPA.

A seguito del superamento dell'esame e ai fini del perfezionamento dell'iscrizione al ruolo, l'interessato è tenuto ad inviare all’ufficio anche copia del versamento di euro 168,00, dovuto a titolo di tassa di concessione governativa, da effettuarsi sul c/c postale n. 8003, intestato all’Agenzia delle Entrate – Centro Operativo di Pescara - Tasse di concessione governative, cod. tributo 8617"

Si raccomanda un’attenta lettura del bando (in allegato) per un’opportuna completezza di informazione inerente la regolamentazione dell’esame.

Materie d’esame

L’esame consiste nello svolgimento di una prova scritta, della durata fissata dal bando, basata su quesiti a risposta multipla predeterminata, che vertono sulle seguenti materie:

  • elementi di diritto civile, commerciale e fiscale la cui conoscenza è necessaria per l'esercizio della professione e in particolare sui contratti in genere, sul contratto di trasporto e sulla responsabilità del trasportatore, sulle società commerciali, sui libri di commercio, sulla regolamentazione del lavoro, sul regime fiscale; 
  • nozioni di toponomastica e geografia del territorio provinciale;
  • elementari nozioni di primo soccorso e nozioni comportamentali in caso di incidente;
  • materie riguardanti il Codice della strada e relativo regolamento di attuazione e le norme statali e provinciali sugli autoservizi pubblici non di linea, compresa la normativa inerente i soggetti portatori di handicap;
  • per la sola sezione d) conducenti di natanti: materie riguardanti le norme sulla navigazione di cui al Codice della navigazione e Codice della nautica.

Normativa

 

Contatti: 

Ruolo conducenti

Via Calepina, 13
38122 Trento

Tel 
0461 887220
Orari 

Reperibilità telefonica e accesso al pubblico: dalle 9.00 alle 12.00. Si accede all'ufficio solo su appuntamento da fissare telefonicamente o via mail.
Fuori orario si prega di inviare una mail a commercio.interno@tn.camcom.it e lasciare un recapito telefonico.
 

Ti è stata utile questa pagina?: