Tu sei qui

Aggiornato il: 30 Giugno 2020

Servizi per il professionista

Protesti

Immagine

AVVISO - ALLERTA SANITARIA CORONAVIRUS:
AVVERTENZE PER ISTANZE CANCELLAZIONE

A tutela della salute dei cittadini e al fine di preservare la continuità dei servizi erogati, l’Ente camerale informa gli utenti  di contattare il numero 0461 887214 prima di presentare le istanze di cancellazione.

 

Protesti
Il protesto è un atto pubblico con cui il pubblico ufficiale abiliato alla levata dei protesti constata la mancata accettazione di una tratta o il mancato pagamento di un titolo di credito.

La Camera di Commercio provvede alla pubblicazione dei protesti mediante il Registro informatico dei protesti, istituito con Legge 15 novembre 1995, n. 480, secondo le norme contenute nel Regolamento di cui al Decreto del Ministero dello sviluppo economico del 9 agosto 2000, n. 316.

Cancellazione
La cancellazione dei protesti dal Registro informatico è disciplinata dalla Legge 18 agosto 2000, n. 235.

È possibile chiedere la cancellazione di un protesto nei seguenti casi:

  1. per avvenuto pagamento (esclusi gli assegni);
  2. per riabilitazione;
  3. per illegittimità o erroneità del protesto.

Prima di consegnare o inviare la documentazione, si consiglia di contattare telefonicamente o via e-mail il Servizio, in particolare per verificare la correttezza della documentazione da presentare.
Per maggiori informazioni sulla procedura consulta la sezione Imprenditore.

Consultazione del Registro informatico dei protesti
Rivolgersi allo sportello del Registro delle imprese della Camera di Commercio di Trento o consultare il Registro online (>>>maggiori informazioni nella sezione imprenditore).
Si fa presente che tramite il servizio Telemaco è possibile stampare la visura protesti direttamente dal proprio pc.

I pubblici ufficiali abilitati alla levata dei protesti
La "Lista dei pubblici ufficiali abilitati alla levata dei protesti" è pubblicata in calce a questa pagina.

Modalità di trasmissione degli elenchi dei protesti
È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 274 del 24 novembre 2018 il Decreto del Ministero dello sviluppo economico 14 novembre 2018 con l’approvazione delle specifiche tecniche per la trasmissione da parte degli ufficiali levatori degli elenchi dei protesti e dei rifiuti di pagamento con modalità esclusivamente telematica. Il nuovo servizio online per l’invio delle pratiche protesti in modalità applicativa (Web Service) è denominato “Telemaco invio protesti” ed è disponibile dal portale www.registroimprese.it (sezione Sportello pratiche>Invio protesti) o dal servizio Telemaco (sezione Sportello pratiche>Protesti).
 

Contatti: 

Protesti

Via Calepina, 13
38122 Trento

Tel 
0461 887214 oppure 333 6154170
Orari 

Reperibilità telefonica:
da lunedì a venerdì, dalle 9.00 alle 12.00. 
Fuori orario si prega di inviare una mail a protesti@tn.camcom.it lasciando un recapito telefonico.
Si accede all'ufficio solo su appuntamento: il lunedì e il giovedì dalle 9.00 alle 12.00

Ti è stata utile questa pagina?: