Tu sei qui

Aggiornato il: 14 Febbraio 2019

Registro Imprese: consorzi e contratti di rete

Si ricorda che il 28 febbraio 2019 scade il termine per il deposito della situazione patrimoniale dei consorzi con attività esterna e dei contratti di rete il cui esercizio si è chiuso al 31 dicembre 2018.
I consorzi con attività esterna di cui all'art. 2612 c.c. ed i contratti di rete dotati di soggettività giuridica, il cui esercizio chiude il 31 dicembre, sono tenuti a depositare, ai sensi dell'art. 2615 bis del c.c., nel Registro delle Imprese competente per la sede, la situazione patrimoniale entro due mesi dalla chiusura dell'esercizio e quindi entro il prossimo 28 febbraio.

Si ricorda che l'espressione "situazione patrimoniale" equivale a quella del bilancio delle società di cui all'art. 2423 c.c. in forza del richiamo letterale contenuto nell'articolo 2615-bis c.c. alle norme relative al bilancio di esercizio delle società per azioni, il quale comprende, oltre allo stato patrimoniale, anche il conto economico e la nota integrativa.

Lo stato patrimoniale e il conto economico, comprese le tabelle contenute nella nota integrativa, dovranno essere presentate nel formato elaborabile XBRL utilizzando la tassonomia 2017-07-06 oppure, facoltativamente, la nuova tassonomia 2018-11-04.

In caso di deposito effettuato a partire dal 1 marzo 2019 dovrà essere usata obbligatoriamente la nuova tassonomia 2018-11-04.

Ti è stata utile questa pagina?: 
No votes yet