Tu sei qui

Aggiornato il: 27 Maggio 2020

I servizi camerali online e telefonici

Inviato da ctn0245 il 04/03/2020 - 12:03
Da preferire durante l'emergenza sanitaria
immagine

TRENTO, 26 maggio 2020 - A tutela della salute dei cittadini e al fine di preservare la continuità dei servizi erogati, l’Ente camerale invita gli utenti ad utilizzare in via prioritaria gli strumenti digitali attraverso le possibilità offerte dalla posta elettronica, dalla PEC, dal sito camerale e dai portali nazionali dedicati.

Onde evitare gli assembramenti e contribuire al contenimento del contagio da Covid-19, si invitano tutti gli utenti ad avvalersi degli strumenti digitali o dei servizi telefonici messi a disposizione dall'Ente e di seguito elencati.
Qualora sia necessario accedere alla sede camerale si informa che fino a data da destinarsi l'accesso agli uffici di Trento e Rovereto avviene esclusivamente previo appuntamento (vedi >>>). Si ricorda che nel rispetto delle norme per il contenimento del contagio da Covid-19 i soggetti con infezione respiratoria caratterizzata da febbre (maggiore di 37,5° C) devono rimanere presso il proprio domicilio, contattando il proprio medico curante, e che l'accesso agli uffici pubblici è subordinato all'uso corretto della mascherina e al mantenimento delle distanze di sicurezza (distanza interpersonale di almeno 1 metro). Si invita l'utenza a ridurre al minimo indispensabile la permanenza all'interno dell'Ente al fine di ridurre i rischi potenziali di contagio.

SERVIZI ONLINE E TELEFONICI

Registro delle imprese
Si ricorda che le imprese possono estrarre gratuitamente i propri documenti (visure, atti, bilanci) attraverso il cassetto digitale dell'imprenditore utilizzando, per l'accesso, lo SPID o la firma digitale.
Visure, atti e bilanci sono accessibili all'utenza con pagamento con carta di credito, tramite il sito www.registromprese.it 
Per informazioni e approfondimenti si fa presente che sul sito internet della Camera di Commercio è disponibile il servizio di supporto specialistico (SARI)

Carte tachigrafiche
Si esorta a rispettare le nuove modalità di erogazione online delle carte tachigrafiche.

Ambiente e Albo nazionale gestori ambientali
Tutti i servizi relativi all'Ambiente e all'Albo nazionale gestori ambientali sono erogati online accedendo dai portali dedicati. Proroghe delle scadenze >>>
Per informazioni ed assistenza è possibile contattare l’ufficio via e-mail: ambiente@tn.camcom.it oppure telefonicamente allo: 0461 887255 e 0461 887257.

Firma digitale
Anche per il rilascio della firma digitale è necessario prenotare un appuntamento online.
Si rammenta che i rinnovi (dopo i primi 3 anni dalla data del rilascio) devono essere fatti online (www.card.infocamere.it)

Marchi e brevetti
Per il deposito di marchi o brevetti occorre prenotare un appuntamento allo 0461 887291 o via e-mail a: brevetti@tn.camcom.it

MEPat e MePA
Informazioni e supporto per i mercati elettronici si possono richiedere allo 0461 887251 o via e-mail a: impresadigitale@tn.camcom.it

Ufficio ragioneria
Il Servizio riscossioni  può essere contattato esclusivamente via telefono o posta elettronica. Per eventuali necessità di contatto diretto è necessario prendere appuntamento.
(Numeri di telefono: 333 6154166 – Claudia Zeni; 0461 887224 – Roberta Campestrini; 0461 887228 – Cristina Zeni; 0461 887225 – Daniela a Beccara | e-mail: diritto.annuo@tn.camcom.it)

Il Servizio contabilità può essere contattato esclusivamente via telefono o posta elettronica. Per eventuali necessità di contatto diretto è necessario prendere appuntamento.
(Numeri di telefono: 334 1143981 o 0461 887225 – Daniela a Beccara, direttrice; 0461 887231 – Rossella Zontini; 0461 887229 – Gianni Masnovo; 0461 887228 – Cristina Zeni; 0461 887210 – Sergio Nones; 0461 887223 - Monica Bennati  e-mail: ragioneria@tn.camcom.it)

Mediazione
A seguito dell’entrata in vigore del nuovo D.L. 8.04.2020, n. 23 la sospensione dei termini previsti dall’art. 83, commi 1 e 2, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 viene prorogata fino all’11 maggio 2020 incluso. Sono interessate tutte le  attività riguardanti i  procedimenti di mediazione di cui al D.Lgs. 28 del 2010 quando i predetti procedimenti siano stati promossi entro il 9 aprile e quando costituiscono condizione di procedibilità della domanda giudiziale. Sono conseguentemente sospesi i termini di durata massima dei medesimi procedimenti.

Ti è stata utile questa pagina?: 
No votes yet