Tu sei qui

Aggiornato il: 28 Febbraio 2017

Servizi per l'imprenditore

SISTRI

Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti

Il SISTRI  è stato istituito con il Decreto del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare del 17 dicembre 2009.

Sono tenuti ad aderire, secondo la normativa vigente ad oggi:

  • Enti e imprese con più di 10 dipendenti produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi derivanti da: 
    • attività di demolizione, costruzione, nonché i rifiuti che derivano dalle attività di scavo, fermo restando quanto disposto dall'articolo 184-bis del Decreto legislativo 152/2006 e ss.mm.
    • lavorazioni industriali
    • lavorazioni artigianali
    • attività commerciali
    • attività di servizio
    • attività sanitarie
    • attività agricole e agroindustriali ad esclusione, indipendentemente dal numero dei dipendenti, degli imprenditori agricoli di cui all'art. 2135 del Codice civile che conferiscono i propri rifiuti nell'ambito di circuiti organizzati di raccolta
    • attività di pesca e acquacoltura ad esclusione, indipendentemente dal numero dei dipendenti, degli enti e delle imprese iscritti alla Sezione speciale «Imprese agricole» del Registro delle imprese che conferiscono i propri rifiuti nell'ambito di circuiti organizzati di raccolta.
  • Enti e imprese produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi che affettuano attività di stoccaggio
  • Trasportatori a titolo professionale di rifiuti pericolosi
  • Gestori di rifiuti pericolosi
  • Operatori del trasporto intermodale
  • Trasportatori in contro proprio di rifiuti pericolosi (si intendono tali le imprese che trasportano i rifiuti pericolosi da loro stessi prodotti iscritte alla Albo nazionale gestori ambientali in categoria 5)
  • Enti e imprese che effettuano la raccolta, il trasporto, il recupero, lo smaltimento dei rifiuti urbani nella regione Campania

Possono aderire al SISTRI, su base volontaria, i produttori, i gestori e gli intermediari e i commercianti dei rifiuti diversi da quelli sopra indicati.

Per maggiori informazioni visita il sito www.sistri.it

Contatti: 
Ti è stata utile questa pagina?: