Tu sei qui

Aggiornato il: 20 Giugno 2018

Note sulla situazione economica in Trentino

Inviato da ctn0245 il 20/06/2018 - 12:06
Segnali positivi
immagine grafico

TRENTO, 20 giugno 2018 - I risultati annuali dell’indagine, condotta trimestralmente su un campione di imprese trentine, confermano che il 2017 è stato l’anno più promettente dall’inizio della Grande Recessione. Il fatturato è aumentato del 3,1% rispetto al 2016. I settori che si sono distinti per aver registrato variazioni tendenziali positive sono stati il comparto manifatturiero (+5,6%), i trasporti (+5,1%), il commercio all’ingrosso (+4,3%) e quello al dettaglio (+2,2%). Negative invece le variazioni del settore estrattivo (-5,5%), dei servizi alle imprese e terziario avanzato (-2,5%) e delle costruzioni (-1,8%).

Dal punto di vista occupazionale il 2017 può essere considerato un anno positivo, anche se con andamenti differenziati. I segnali di ripresa hanno, infatti, coinvolto solo alcuni settori e alcune classi dimensionali. Su base tendenziale, particolarmente rilevante è risultato l’incremento occupazionale registrato dai trasporti (+3,7%), seguito dai servizi alle imprese e terziario avanzato e dal comparto manifatturiero (entrambi +1,3%). Il commercio all’ingrosso si posiziona in una situazione di stabilità. Negativo il risultato conseguito dal comparto estrattivo (-3,3%), dalle costruzioni (-1,5%) e dal commercio al dettaglio (-0,8%). Per classi dimensionali, le imprese più piccole hanno evidenziato le maggiori difficoltà con una variazione dell’occupazione negativa (-1,6%). Positiva la situazione delle imprese con un numero di addetti superiore a 50 (+2,0%) e con un numero di addetti compreso tra 11 e 50 (+1,8%).

Per ulteriori approfondimenti si veda il comunicato stampa in allegato

Ti è stata utile questa pagina?: 
No votes yet