Tu sei qui

Aggiornato il: 28 Settembre 2017

Albo dei gestori ambientali

Il Servizio ambiente svolge attività di segreteria per la Sezione provinciale dell’Albo dei gestori ambientali, gestione della raccolta del Modello unico di dichiarazione ambientale MUD, gestione delle procedure del Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti–SISTRI, attività di consulenza e informazione alle imprese nel campo della gestione dei rifiuti, attività di segreteria di Comitati e Commissioni in materie riguardanti l’ambiente, tenuta e gestione del Registro gas fluorurati, del Registro pile e accumulatori e del Registro AEE produttori apparecchiature elettriche ed elettroniche. Qui di seguito pubblichiamo gli avvisi più importanti in merito a novità o comunicazioni urgenti. Per ogni altro aspetto rinviamo alla sezione dedicata

AVVISI

Riunioni Sezione provinciale Albo
Le prossime riunioni della Sezione provinciale dell'Albo sono state fissate nei giorni 19 e 20 ottobre 2017.

Riconsiderati i requisiti minimi per l’iscrizione nelle categorie 1 4 5.
Ritenuto che le dotazioni di personale individuate nella precedenti disposizioni debbano tener conto delle inevitabili diversità riscontrabili sul territorio nazionale e al fine di non penalizzare le imprese  di piccole dimensioni, il Comitato Nazionale, con Deliberazione prot. n. 8/2017  ha ridefinito i requisiti minimi per l’iscrizione nelle categorie 1 – 4 e 5.

Responsabile tecnico
Sul sito dell’Albo sono disponibili i quiz delle verifiche per l'idoneità dei responsabili tecnici previste dal regolamento dell’albo.

Informativa ambientale
luglio-agosto 2017
giugno 2017
maggio 2017
marzo-aprile 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
ottobre/novembre 2016
agosto/settembre 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016

Resposabile tecnico: ridefiniti i requisiti
Il Comitato nazionale ha ridefinito i requisiti del Responsabile tecnico specificando che, chi svolge tale ruolo alla data di entrata in vigore della deliberazione,  può continuare a svolgere la propria attività in regime transitorio per 5 anni anche per altre imprese iscritte o che si iscrivono nella stessa categoria, stessa classe o classi inferiori (Delibera n. 6 del 30 maggio 2017 che entrerà in vigore il 16 ottobre 2017)  Con Delibera n. 7 sono stati definiti i criteri e le modalità delle verifiche per i Responsabili tecnici, fissando le sedi e le date di svolgimento.

Rinnovo dell'iscrizione all'Albo: presentazione delle domande entro cinque mesi
Con Circolare 413 del 6 aprile 2017 il Comitato nazionale dell’Albo ha ribadito che le domande di rinnovo dell’iscrizione possono essere accolte solo se presentate entro cinque mesi dalla data di scadenza, come previsto dal regolamento. Tuttavia ha fatto presente che ove la domanda sia presentata successivamente a tale termine il rinnovo dell’iscrizione potrà essere effettuato oltre il termine di scadenza dell’iscrizione, con la conseguenza, però, che, una volta scaduto il termine, fino alla notifica del provvedimento di rinnovo le attività oggetto dell'iscrizione NON potranno essere svolte. Quindi per non dover inrterrompere l'attività, si suggerisce di essere molto puntuali con il rinnovo dell'iscrizione.

Rinnovo dell'iscrizione con inserimento in una diversa classe e sottocategoria
Il Comitato nazionale, con Circolare prot. 411 del 6 aprile 2017 ha precisato che il rinnovo dell’iscrizione all’Albo,  con l’eventuale inserimento in una diversa classe e sottocategoria specifica rispetto alle precedenti, NON produce effetti risolutivi per il soggetto iscritto relativamente ai rapporti già in essere con i terzi fino al termine dei rapporti stessi.

Iscrizione in categoria 6 per il trasporto transfrontaliero di rifiuti: per le imprese in possesso della ricevuta d’iscrizione il termine per la presentazione della domanda di iscrizione è stato prorogato al 30 settembre 2017.
Per ulteriori informazioni si veda la relativa deliberazione. 

Ridefiniti i criteri e requisiti per l’iscrizione all’Albo, con procedura ordinaria, nelle categorie 1, 4 e 5
Il 1° febbraio 2017 è entrata in vigore la Deliberazione n. 5/2016  (aggiornata con Circolare n. 229/2017) con la quale il Comitato nazionale ha rideterminato i criteri ed i requisiti previsti per l’iscrizione nelle categorie 1, 4 e 5.
Si avvisa che è stata rivista la dotazione minima sia di veicoli che di personale necessari per l’iscrizione.
In categoria 1  sono state modificate sia le sottocategorie che le classi, alcune delle quali non sono più basate sulla popolazione servita, ma sul tonnellaggio annuo di rifiuti gestiti.
Le  iscrizioni già in essere al 1° febbraio 2017 rimangono valide ed efficaci fino alla loro scadenza.

.


 

Info e assistenza
Sevizio Ambiente
Via Calepina 13 - piano terra
38122 Trento
Tel. 0461 887257 - 255
e-mail: ambiente@tn.camcom.it
PEC: albogestori.trento@pec.it
Orari
dal lunedì al venerdì 8.30-12.15
giovedì 8.30-12.15 e 15.00-16.00

 

 

 

Ti è stata utile questa pagina? 
1.02